diaboloedizioni_logo_positivo

LA RADURA

Antonia Kühn

traduzione di Giulia Bertoldo

Una storia toccante sulla famiglia, il dolore e il ricordo, che affronta con delicatezza il tema universale della perdita.

21,00

21,00

Paul ha perso sua mamma da piccolo. Ora ha unidici anni, è passato un po’ di tempo da quel tragico evento e a lui rimangono soltanto vaghi ricordi. Il padre e la sorella sembrano aver imparato a convivere con quella perdita, rifugiandosi nell’indolenza lui, sublimando il dolore nella rabbia lei. Il passato è però silenziosamente onnipresente e grava su tutta la famiglia, soprattutto sul rapporto tra i due fratelli, sempre più distanti. Quando il vuoto scavato da quell’assenza diventa insopportabile, Paul reagisce mettendosi sulle tracce di ricordi rimossi, attraverso vecchie lettere e fotografie, frammenti di memoria che affiorano mescolandosi ai suoi sogni. Ma è solo grazie a un’inattesa disavventura, vissuta insieme alla sorella, che la nebbia comincia finalmente a diradarsi.

Exlibris20 (Elisa Campra)
Goethe Institut (Matteo Gaspari)

Potrebbero interessarti

Il-paradiso-perduto-grid
IL PARADISO PERDUTO
32,00
Punto-di-fuga-grid
PUNTO DI FUGA
19,00
La-bugia2023-grid
LA BUGIA E COME L'ABBIAMO RACCONTATA - ED 2023
18,00
Corpi-alchemici-grid
CORPI ALCHEMICI
27,00